Socializzare? È bello e utile

Socializzare è uno dei cardini della buona riuscita dello sviluppo del vostro cane


Fin dalle prime settimane, infatti, il cucciolo necessita di conoscere tutto ciò che ha intorno e di associarlo positivamente in modo poi da non averne paura da grande.

I bravi allevatori lo sanno e cominciano fin da subito questo difficile compito. E questo in parte spiega il motivo per cui un buon cucciolo di razza non costa mai poco, ricordatevi che dietro c’è un importante e determinante lavoro.

Facciamo attenzione però: il percorso di socializzazione non si conclude in allevamento: quando portiamo a casa il nostro cucciolo, non prima dei due mesi di età, abbiamo davanti a noi una responsabilità di non poco conto.

Vediamo come farlo entrare in contatto con il mondo che lo circonda, dentro casa così come all’aperto.

Cominciamo dalla nostra dimora: lasciamogliela esplorare, ponendogli solo i piccoli divieti che devono determinare la sua buona educazione (letti, divani ecc.), lasciamo che entri a contatto con tutto ciò che ancora non conosce e che può essere fonte di piccoli timori (ad es. l’aspirapolvere e l’asciugacapelli) in maniera molto graduale, partendo sempre da lontano, avvicinandoli molto lentamente ed associandoli sempre in maniera positiva, con coccole e piccoli premi.

Anche per i rumori più improvvisi possiamo fare qualcosa: prendiamo un cucchiaio e un coperchio da padella e cominciamo a batterli dapprima molto piano per poi progressivamente aumentare l’intensità dei colpi. In questo caso stiamo molto attenti alle reazioni del cane, non dobbiamo terrorizzarlo, ma premiare la sua calma. E’ un’operazione che va fatta giorno per giorno e non in cinque minuti!

Parliamo ora del campanello, che spesso diventa oggetto di aspri diverbi tra vicini di casa: il cane abbaia ogni qualvolta sente il campanello semplicemente perchè nel tempo impara ad associare il suono all’arrivo in casa, e quindi nel suo territorio, di qualcuno (che spesso è un estraneo) e perchè a tale suono anche il nostro atteggiamento assume un rituale ben preciso: andiamo al citofono, rispondiamo, ci mettiamo sull’uscio ad aspettare.

Con un cucciolo il lavoro deve essere immediato ma non risulterà molto difficile: fin dai primi giorni abituiamolo a non associare il campanello alla presenza di un estraneo, facciamolo suonare frequentemente, possiamo organizzare anche vere e proprie «sessioni» di suono ripetute in cui noi facciamo finta di niente e continuiamo semplicemente a fare ciò in cui eravamo già indaffarati.

Ripetiamolo per diversi giorni ed avremo ottenuto che il famigerato campanello nient’altro sarà che un normale rumore di casa.

Se la famiglia (ricordiamolo, il branco per il nostro amico peloso) conta anche dei bambini, il processo di socializzazione con loro deve essere il meno traumatico possibile, soprattutto se siamo in presenza di un bimbo piuttosto irruento e di un cucciolo particolarmente timido: insegniamo ai bambini il corretto approccio con il quattrozampe, facciamogli capire che non si tratta di un giocattolo, ma di un vero compagno con il quale crescere insieme.

In questo caso consiglio vivamente di rivolgervi ad un buon Istruttore/Educatore Cinofilo che, a casa vostra, può insegnarvi a sfruttare al meglio i risultati che possono scaturire dalla splendida alleanza tra cane e bimbi. Passiamo ora ad esaminare il processo di socializzazione con il mondo esterno: anche in questo caso cominciamo da subito, non chiudiamo il cane in casa per paura che contragga malattie varie, i vaccini servono proprio per prevenirle, e non uscire con il nostro cucciolo lo priverebbe di quegli stimoli necessari affinchè possa crescere sereno ed equilibrato.

Stimoliamolo quindi, sempre in maniera graduale e positiva, alle situazioni che incontreremo tutti i giorni, dal parco all’autobus, dalla passeggiata in centro al caffè al bar, ma prima di tutto dovremo abituarlo a guinzaglio e collarino, meglio ancora alla pettorina.

Cominciamo quindi da casa a farglieli indossare per pochi minuti, aumentando giorno per giorno il minutaggio e stando attenti a che non cerchi di «mangiarsi» il collarino o la pettorina.

Per quanto riguarda il guinzaglio, invece, noterete che da subito cercherà di morderlo, innescando con voi un infinito tira e molla.

Il motivo di tutto ciò è molto semplice. Per il cane nient’altro è che un gioco divertentissimo, soprattutto perchè da voi ricambiato tirando dall’altro capo del guinzaglio. In casa quindi potrete ogni qualvolta che inizia a morderlo, lasciarlo e aspettare che si calmi per poi riprendere il comando delle operazioni. Poco per volta capirà che così facendo il gioco del «tira e molla» con il guinzaglio non funziona e la smetterà.

Ora siamo pronti per avventurarci nel mondo, usciamo e scopriamolo insieme ricordandoci di una cosa importantissima: Non facciamoci prendere dall’ansia e dalla paura di essere aggrediti da un altro cane.

Il nostro stato d’animo influisce enormemente sul nostro cane.

Se siamo tesi lui stesso tenderà ad esserlo. E spesso da ciò, unitamente al fatto che i cani al guinzaglio sentono più facilmente la nostra tensione che non se fossero liberi, nascono incomprensioni e litigi non solo tra cani, ma anche tra proprietari!

Per questo consiglio anche di frequentare classi di socializzazione per cuccioli ed adulti.

L’istruttore in questo caso vi insegnerà a vivere serenamente la passeggiata e a gestire correttamente la socializzazione del cane, al guinzaglio come in libertà.

L'Eco di Bergamo

29-ott-2017

Paolo Bosatra (istruttore cinofilo)

Categoria: Mondo pet

Tags:






L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi contrassegnati con * sono obbligatori.


Punti SI e Punti NO del cane

Le zone per renderlo felice e le zone da evitare

11 chiari e buoni motivi per cui il nostro cane abbaia.

Quando il nostro cane abbaia sta comunicando con noi spesso un bisogno

5 motivi per amare i cani

Ecco cinque buoni motivi per amare i cani.

Quali sono i cibi tossici per i cani?

Ecco quali sono i cibi da evitare.

Perché se cloni il tuo cane in realtà non l’hai mai amato

Clonare gli animali è possibile, ma del tutto inutile se lo scopo è donare vita eterna al nostro cane morto

Il segreto dell'amore nei fringuelli "E' nel cervello, le coppie sono sintonizzate"

I sistemi cerebrali permettono di riprodurre e criticare le "canzoni". Così questi uccelli formano legami indissolubili

Cosa sono gli animali di supporto emotivo da portare in aereo

Varie compagnie aeree hanno deciso di permettere di trasportare sul velivolo quelli che sono chiamati “animali di supporto emotivo”.

La Gran Bretagna ha introdotto la legge di Finn, un cane poliziotto quasi morto in servizio

Un cane poliziotto è come un agente in servizio

Cosa dicono le stelle : L'Oroscopo 2018

Cosa riserva il futuro ai nostri cani e gatti

Dieci lezioni di vita che dovresti imparare dal tuo gatto

Nessuno sa stare al mondo meglio di un gatto

“ Così faccio convivere i miei cuccioli ”

Far convivere in famiglia cuccioli a due e a quattro zampe

USA : Torturava un cucciolo. Condanna esemplare a 55 anni di carcere

Sentenza storica . Cinque anni per ognuno degli 11 capi d’accusa.

Socializzare? È bello e utile

Socializzare è uno dei cardini della buona riuscita dello sviluppo del vostro cane

Il Parlamento britannico dice che gli animali non provano dolore o emozioni

Enorme passo indietro da parte della Gran Bretagna sui diritti degli animali

I cani sono 'cervelloni'

nella loro corteccia cerebrale il doppio di neuroni rispetto a quella dei gatti

Fake News, Cinque bufale atroci su cani e gatti

Anche i nostri Amici a quattro zampe hanno le loro Fake News

Morsi di animali nell'uomo: qual è l'incidenza?

Uno studio ci spiega quale sia la frequenza di morsi da animali nell'uomo e che è più probabile che venga morso.

Perché molti problemi comportamentali del cane iniziano da cuccioli?

Si è visto che molti dei problemi comportamentali dei cani iniziano quando sono cuccioli.

Il dolore per la morte del cane (per colpa altrui) dà diritto al risarcimento

Una sentenza che crea un importante precedente, nella quale l'animale non viene considerato "res" - cosa . Un magistrato vicentino riconosce il risarcimento a una coppia afflitta dal dolore per la sparizione dell'amatissimo cane.

Il dolore per la morte del cane (per colpa altrui) dà diritto al risarcimento

Una sentenza che crea un importante precedente, nella quale l'animale non viene considerato "res" - cosa . Un magistrato vicentino riconosce il risarcimento a una coppia afflitta dal dolore per la sparizione dell'amatissimo cane.

Temperatura corporea normale negli animali domestici

quando è febbre e quando è temperatura normale

Si chiama Qoobo ed è un surrogato del gatto.

L'animale domestico 2.0....roba da pazzi....dal Giappone.

Cani e gatti di famiglia la loro morte fa soffrire come quella di un caro

Bambini e anziani ne patiscono la scomparsa. È importante che riescano a elaborare il lutto

Dimmi come dorme il tuo cane e ti dirò cosa vuole comunicarti

Il modo in cui il nostro cane dorme, può dirci molto sulla sua personalità e sul suo benessere

«Gatti in strada: rallenta»: a Paese spunta il cartello per salvare gli animali domestici

Un "art attack" che salva i nostri amici a quattro zampe lungo le strade delle città

Perché i cani vomitano?

Scopriamo perché

I gatti tra odio e amore: come sono stati considerati nella storia

C’è chi li ha sempre odiati e se ne tiene bene alla larga e chi li ama alla follia.

Attenzione: i 4 pericoli dell’autunno per il vostro cane o il vostro gatto che dovete assolutamente conoscere.

Cambio di stagione ? Problemi non solo per gli umani ma anche per i nostri cani e gatti.

Ponte dell'Arcobaleno: la meravigliosa leggenda del paradiso dei nostri amici animali

Proprio alle soglie del Paradiso esiste un luogo chiamato il Ponte dell’Arcobaleno. Quando muore un animale che ci è stato particolarmente vicino sulla terra, quella creatura va al Ponte dell’Arcobaleno.

Sempre piu' veloce la sesta estinzione di massa degli animali

"annientamento biologico" : le specie di vertebrati stanno calando in modo massiccio sulla Terra

Vita da cani. Animali e umani, legati dal guinzaglio che riflette carattere e comportamento

...nervoso tu, nervoso io...felice tu, felice io.....

Quella volpe in riva al mare che è diventata amica di tutti

Se la volpe non arriva all’uva, va al mare.

Incendi e maltempo: ecco le cose da fare per salvare gli animali

In caso di catastrofi predisporre un adesivo per ogni bestia, poi cercare un rifugio sicuro

Gli animali possono aiutare a prevedere i terremoti?

Nel tempo molti scienziati si sono trovati di fronte a dover capire strani comportamenti di animali prima di un terremoto. Gli studi di percezione sensoriale condotti su vari animali tra cui mammiferi, uccelli e rettili, riferiscono di comportamenti inusuali alcuni giorni o ore prima di particolari fenomeni distruttivi quali uragani, tsunami e terremoti.

Per "Fido" stessi diritti di un figlio minore: giudice decide per affidamento congiunto

La sentenza del Tribunale di Roma sul caso di una coppia solo convivente che si separa: entrambi dovranno prendersi cura del cane, dividendo spese e mantenimento. Non conta che i due non siano sposati: l'animale li ha percepiti come la sua famiglia

17 motivi per cui un gatto è meglio di un fidanzato

Indipendenti, intelligenti, amorevoli: i gatti lo sono sempre, ma si può dire lo stesso dei fidanzati?

Una gallina per amica.

Dall’America all’Europa aumentano le famiglie che la scelgono come animale domestico

Negli USA una coppia di gatti eredita 300 mila dollari

Un lascito di 300 mila dollari a 2 gatti: Troy e Tiger

Cina, l'agopuntura per curare la paralisi dei cani

In Cina sta cambiando la sensibilità verso gli animali da compagnia ?

Il fumo fa male agli animali da compagnia?

Fumo e animali da compagnia

Diritti degli Animali - la Legge è uguale per Tutti

Cosa dice la legge su disturbi in condominio, cani al parco, castrazione, sterilizzazione, abbandono, maltrattamento, vacanze.

I gatti ricordano come noi. I nuovi studi.

La memoria felina funziona quasi come la nostra: la scienza dice che i loro ricordi restano nitidi per anni. E uno studio giapponese conferma...

Sei esente da ticket? Associarti ti costa la meta'!

Se hai un'esenzione da ticket sanitario per motivi di salute, proteggere il tuo amico a quattro zampe ti costa il 50% in meno!

Amore al primo sguardo? Esiste anche tra cane e padrone!

I ricercatori hanno provato che tra cane e padrone scatta "qualcosa" al primo sguardo...

Siamo online!

Il nostro sito rinnovato e aggiornato è finalmente on line!

Crazy Cat Cafe', il primo bar a Milano dove, mentre si sorseggia un cappuccino, si possono coccolare i gatti del locale!

A Milano si trova Crazy Cat Cafe' il primo e unico cat cafe' della Lombardia che vuole riproporre un luogo intimo e di incontro tipico dei Neko Cafe' giapponesi

Perché amiamo tanto i nostri cani e gatti? Ecco cosa dice la scienza

Clive Wynne, dell'Università dell'Arizona al Washington Post ha dedicato la sua carriera allo studio del comportamento animale e al rapporto evolutivo tra animali e persone.

CONTATTI

Copyright © 2016-2017. Sito sviluppato da Shift con Boken Solution

Insomma o rimani come sei oppure scegli un Sito Personale Professionale per risolvere tutti i problemi inerenti alla creazione di un sito web.

Iscriviti per avere il tuo sito Personale Professionale






Sei una web agency e vuoi distribuire ai tuoi clienti i primi Siti Personali Professionali?

Svincolati da problemi che in fondo non senti tuoi